Un evento atteso da tutti i pesaresi.

Il lungomare si colora di bancarelle, profumi e sapori.

Negli ultimi anni la Fiera si è arricchita di aspetti curiosi e coinvolgenti: accanto ai banchi degli ambulanti dalle merci più svariate, ci sono bancarelle di sapore popolare, dalle enogastronomie regionali ai prodotti più comuni come la cipolla (prodotto originario della Fiera), intervallate da attività di animazioni dedicate ai bambini ed agli adulti che si svolgono di fronte al suggestivo scenario della Palla di Pomodoro, in Piazza della Libertà, per concludersi, come da tradizione, con uno spettacolo pirotecnico.

La Fiera di San Nicola, pur restando per la città una tradizione, si rinnova di anno in anno, diventando sempre più attenta alle esigenze dei visitatori.

L’obbiettivo è quello di organizzare un momento di incontro e spensieratezza, ma anche permettere a turisti di fine stagione e cittadini di godersi la passeggiata tra le bancarelle nel migliore dei modi.

Il pubblico coinvolto proviene soprattutto da Pesaro città e provincia, dalle Marche, dall’Umbria e dalla Romagna.

Dal punto di vista commerciale la Fiera di San Nicola è tra le migliori del centro Italia per la varietà e la qualità dell’offerta: oltre 650 espositori di tutte le regioni, per un totale di 6.500 metri lineari di fronte espositivo, una Fiera che impegna un’area di circa 18.000 mq e ospita oltre 300.000 visitatori ogni anno.

Un impegno organizzativo non indifferente, che la Pesaro Parcheggi S.p.A. sostiene con orgoglio dall’edizione 2005, con l’intento di perfezionare ed estendere per promuovere il territorio, con la sua cultura, le sue eccellenze e le sue attività commerciali ed agricole.

 

maintenance